Docenti

Corpo docente IFA

  • Roberta Schira
      Roberta Schira

      Scrittrice e giornalista, Roberta Schira è autrice di importanti libri, tra cui Menu per quattro stagioni, Il nuovo Bon Ton a tavola, Il libro delle frattaglie e molti altri. È autrice di una rubrica di critica gastronomica sul Corriere della Sera e scrive su Finedininglovers, La Grande Cucina e The Life Journal. Collabora anche con la RSI per la trasmissione Cuochi d’artificio. È fondatrice e co-direttore del Blogazine Madame&Monsieur.

    • Chiara Caprettini
        Chiara Caprettini

        Giovane sommelier e scrittrice torinese; due anni fa avvia il foodblog, NORDFOODOVESTEST, dove scrive e soprattutto racconta di piccoli e grandi produttori e ristoratori – italiani e non – che trasferiscono nel proprio lavoro tutta la loro passione, unita al rispetto di antiche tradizioni famigliari. Il blog parla di piccole aziende spagnole produttrici di vino, bistrot francesi, maison nella regione di Champagne, di aziende biologiche e dei pastifici di una volta. 

      • Nicola Biasi
          Nicola Biasi

          Friulano di Cormons, Nicola Biasi inizia la sua attività lavorativa presso l’azienda Zuani della famiglia Felluga, dopo il tirocinio presso Jermann. Nel 2006 lascia il Friuli per lavorare in Australia, Toscana e Sud Africa, presso alcune delle più importanti aziende di questi territori. Rientra in patria e per nove anni è Direttore Tecnico delle aziende toscane della famiglia Allegrini. A gennaio 2016 inizia a collaborare con il Wine Research Team.

        • Paolo Castiglioni
            Paolo Castiglioni

            Si occupa da molti anni di fotografia per la comunicazione aziendale, con una consolidata esperienza nella fotografia di still-life e food & beverage. Vive tra lo studio in campagna a Barabò, nella provincia Veronese, e quello di Milano. Tra una foto per una campagna pubblicitaria, un ricettario con un grande chef e una foto per un packaging di cioccolato, sviluppa la sua personale visione della fotografia.

          • Berardo Pomes
              Berardo Pomes

              Direttore Generale di importanti gruppi alberghieri. La sua formazione in ambito hospitality rappresenta un connubio tra le aree connesse al controllo gestione e quelle operative che fanno capo all’area F&B e all’area Sales and Marketing. Grande conoscitore del mondo gastronomico avendo collaborato con grandi chef stellati. Importante l’esperienza formativa con il suo grande maestro Gualtiero Marchesi. Nelle sue innumerevoli collaborazioni si annoverano aziende come: Fede group; StarHotels; Hilton; SmallLuxuryHotel; Gambero Rosso school; Alma; Mira Hotels; Royal hotels and resort group; Accor; Clubres.

            • Cino Wang Platania
                Cino Wang Platania

                Esperto in marketing turistico per hotel, consorzi ed enti di promozione turistica, Cino Wang Platania si occupa di social media marketing e blog tour management per svariati alberghi e ristoranti, svolgendo anche consulenza alberghiera. Docente professionista di marketing e social media management per il turismo.

              • Felice Lo Basso
                  Felice Lo Basso

                  Ha partecipato alle precedenti edizioni. Lo Chef Felice Lo Basso compie il suo apprendistato in grandi ristoranti gourmet in Italia e all’estero, e nel 2011 viene insignito della prestigiosa stella Michelin. Stile raffinato, fa della qualità e del rispetto delle materie prime il suo punto di partenza. Il suo trait d’union è la ricerca dei prodotti di qualità, la voglia di sperimentare forme e colori, di mixare i gusti. Intuizione, fantasia, innovazione e creatività sono i pilastri della sua proposta enogastronomica nei suoi ristoranti di Milano e Trani.

                • Davide Spadari
                    Davide Spadari

                    Davide Spadari inizia la sua carriera a El Pirlar (Peschiera del Garda). Coordina inoltre un progetto sociale per ragazzi con sede in Ecuador. Nel 2015-2016 collabora con il Refettorio Ambrosiano di Massimo Bottura a Milano e frequenta da allora in avanti l’Osteria Francescana a Modena e il Ristorante di Cracco a Milano.

                  • Fabio Castiglioni
                      Fabio Castiglioni

                      Fabio Castiglioni ha collaborato come chef e responsabile di cucina con Ristoranti e Catene alberghiere di fama internazionale come La Piazzetta, DoubleTree by Hilton, FedeGroup, Hotel Domina Milano. Attualmente è Chef De Cuisine per l’hotel Milano Scala. Rappresenta il perfetto connubio tra competenza, passione e innovazione.

                    • Hirohiko Shoda
                        Hirohiko Shoda

                        Hirohiko Shoda, nasce a Nara, in Giappone, il 5 Febbraio 1977. Dopo gli studi specialistici in cucina italiana e internazionale presso lo Tsuji Culinary Institute, lavora in Giappone nell’alta ristorazione come capo chef di numerosi locali. Nel 2006 si trasferisce in Italia e collabora per otto anni con lo chef Massimiliano Alajmo de Le Calandre di Padova, ristorante tre stelle Michelin. Dal 2014 Hiro è riconosciuto come personaggio televisivo e radiofonico (“Ciao, sono Hiro” e “Hiro in Japan” trasmessi sul canale 412 di SKY Gambero Rosso Channel, La Prova del Cuoco su Rai 1, GEO su Rai 3, Radio DeeJay), autore di libri (“Ciao, sono Hiro”, edito Gambero Rosso e “Washoku, l’arte della cucina giapponese”, edito Giunti), docente e autore del Master Japan, corso specialistico di cucina autentica giapponese. Nel marzo 2019 è stato nominato ufficialmente Ambasciatore della Cucina Giapponese in Italia dal MAFF Japan (Ministero dell’Agricoltura, delle Foreste e della Pesca del Giappone), conferito presso l’Ambasciata del Giappone a Roma.

                      • Massimiliano Maraschiello
                          Massimiliano Maraschiello

                          Chef giovanissimo dotato di grande entusiasmo e passione, ha iniziato la sua formazione presso l’istituto alberghiero di San Benigno, svolgendo in seguito uno stage presso la rinomata Accademia Barilla di Parma e al Grand Hotel Et De Milan. Ha acquisito grande esperienza nelle cucine di hotel rinomati come l’Hermitage sull’Isola D’Elba, ma anche all’estero (in Australia).

                        • Ursula Chioma
                            Ursula Chioma

                            F&B Manager, formatrice di bartending e sala bar con esperienza pluriennale nel settore del turismo di lusso. Negli anni ha viaggiato in tutto il mondo e può vantare 15 premi internazionali nel settore bar. Tutor del Training Centre per l’International Bartenders Association. Tra le strutture più importanti con cui ha collaborato ci sono lo Yacht Club Costa Smeralda, Lungarno Alberghi di Firenze, Jumeirah Grand Hotel Via Veneto Roma, Radisson Blu e Grand Hotel Plaza Roma.

                          • Matteo Galiano
                              Matteo Galiano

                              Sommelier per l’Associazione Italiana Sommelier dal 2004, Matteo M. Galiano è organizzatore di eventi, degustazioni e percorsi tematici nel campo enogastronomico. Ricopre le posizioni di CEO, wine experience manager e sommelier per la MIC Srls, proprietaria del marchio Tibevo.

                            • Davide Larise
                                Davide Larise

                                Davide Larise, della scuola Gualtiero Marchesi, ha ampliato la sua esperienza in Friuli in strutture di livello del ristorante Agli Amici, di Chef Scarello. Avvicinatosi all’alimentazione vegetariana, nel 2014 approda al ristorante Joia dello Chef Pietro Leemann.
 Diventa responsabile dell’apertura di un bistrot vegetariano a Mantova e, successivamente, responsabile della cucina dell’Hotel Raphael Relais & Chateaux (5 stelle lusso, Roma). Nel 2016 fa ritorno al Joia (il solo ristorante stellato vegetariano d’Europa) con il ruolo di sous chef.

                              • Giordy Luca Babbo
                                  Giordy Luca Babbo

                                  Vincitore della selezione della “Coppa del mondo di Gelateria” a Rimini, Giordy Luca Babbo ha ottenuto il premio come miglior gelatiere d’Italia, entrando a far parte ufficialmente del Team Italiano Gelatieri. Continua a formarsi, specializzandosi nel gelato gastronomico e lavora attualmente presso la nota gelateria Caruso, con sedi a Polignano a Mare e Bari.

                                • Eugenio Boer
                                    Eugenio Boer

                                    Docente edizione 25-29 marzo 2019
                                    Chef italo Olandese, una stella Michelin nel 2017 con il locale Essenza, è lui il proprietario dell ristorante [bu:r] a Milano, dopo una lunga esperienza maturata negli anni in giro tra Olanda e Italia, che lo ha visto, tra gli altri, anche al St. Hubertus di Norbert Niederkofler nel 2011. L’attenzione agli spazi, ai materiali, alle tecniche e alle materie prime sono i punti fermi del suo approccio alla cucina, che rimanda a legami con l’Olanda e si arricchisce delle contaminazioni con altre tradizioni e culture.

                                  • Ivana Carmen Mottola
                                      Ivana Carmen Mottola

                                      Concept & Eating Designer e socia fondatrice di supperclub Italia, luogo visionario e di nuova concezione, ha curato eventistica e food experience, organizzato percorsi e formazione in ambiti internazionali e multiformi. Direttore Creativo e founder del progetto di ricerca applicata al nuovo e alla sua fruizione, al consumo e all’accoglienza DesignFood.house.

                                    • Alessandro Tiscione
                                        Alessandro Tiscione

                                        Insieme alla sua famiglia gestisce un ristorante storico di Roma. Dal 2009 vanta docenze presso la Città del Gusto del Gambero Rosso di Roma ed altri enti privati; ha partecipato alla trasmissione televisiva “il Teatro della Cucina” e sui canali tv di Alice. Passione, studio e tecnica unità a curiosità e ambizione completano il suo profilo.

                                      • Francesco Favorito
                                          Francesco Favorito

                                          Figura di spicco della pasticceria e dell’arte bianca italiana. Figlio di pasticcieri, è cresciuto nella pasticceria di famiglia, tra stampi e creme. A 16 anni si è classificato al secondo posto juniores a Rimini durante il concorso Sigep. Da allora la sua abilità nella pasticceria e nella panificazione ha preso il volo: autore di progetti editoriali su pasticceria e panificazione, è inoltre responsabile di progetti di ricerca e sviluppo per enti pubblici e privati e collabora con giornali di settore e mensili dedicati alle intolleranze alimentari.

                                        • FRANCESCA ORLANDO
                                            FRANCESCA ORLANDO

                                            Giornalista pubblicista e scrittrice, ha lavorato per molte aziende come responsabile della comunicazione. Ha diretto il mensile modenese “Comunica” e collabora con riviste e magazine del settore food. Amante da sempre della scrittura, ha pubblicato due libri e ha creato due blog, uno sull’intolleranza al lattosio ed uno di “recensioni emozionali” di prodotti, piatti e ristoranti. La sua filosofia di scrittura è: bisogna saper emozionarsi ed emozionare. 

                                          • Flavia Mollica
                                              Flavia Mollica

                                              Nata a Milano da genitori provenienti da paesi diversi e lontani: un padre, calabrese, che ha saputo infonderle quella sana passione innata per il buon cibo, tipica del su Italia. Sua madre, olandese, le ha trasmesso il senso dell’ordine e del bello. Questi tipi di educazione uniti alla passione e ad anni di assistenza sul set, l’hanno portata a diventare un’affermata food stylist.

                                            • Ambra Poli
                                                Ambra Poli

                                                Sono una persona molto creativa, mi piace tingere a mano, progettare, costruire, dipingere, visitare mercatini ed allestire, in particolare modo la tavola. Dare sfogo alla mia creatività mi da la possibilità di manifestare il mio essere e lavorare come prop stylist mi ha dato la possibilità di far confluire tutte queste mie sfaccettature in un’unica direzione, trasformando quello che prima era uno svago in una professione.

                                              • Paolo Barichella
                                                  Paolo Barichella

                                                  Paolo Barichella è un consulente e imprenditore attivo nell’applicazione pratica del Food Design nel business. È il professionista che ha teorizzato il food design in Italia nel 2002. Durante la sua carriera ha sviluppato concept di successo per il food format retail, prodotti e linee di prodotti per il food e il consumo di food, scritto articoli e libri sul Food Design e partecipato come relatore a conferenze internazionali. È docente di Food Design presso i più importanti atenei Italiani e internazionali, ha partecipato come food designer a competizioni mondiali di cucina, pasticceria e gelateria ed è stato testimonial per aziende, eventi, trasmissioni televisive e giurie di premi. È attivo come Advisor per importanti clienti e gruppi industriali e partecipa in quota a progetti in cui è coinvolto personalmente.

                                                • Davide Damiano
                                                    Davide Damiano

                                                    Chef con una carriera ventennale: ad un inizio più tradizionale che lo ha visto protagonista in importanti cucine internazionali, è seguita un’evoluzione che lo ha portato a diventare un consolidato e riconosciuto consulente, un application chef come si usa dire, una figura poliedrica in grado sia di sviluppare nuovi prodotti e ricette, sia di strutturare da zero un locale. Ricercatore creativo, esperto di tecniche di panificazione, di prodotti per alimentazioni dedicate e di cucina molecolare. Docente che affianca con continuità la formazione e l’aggiornamento per colleghi, professionisti ed amatori.

                                                  • Claudio Saini
                                                      Claudio Saini

                                                      Diplomatosi nel 2004 e spinto dalla voglia di imparare e conoscere, incomincia a viaggiare per il mondo lavorando in Australia, negli Stati Uniti, in Canada, a Londra, a Barcellona e ancora in Australia.
                                                      Di ritorno in Italia con l’intenzione di metterci radici, decide di dedicarsi all’insegnamento della cucina e pasticceria italiana, ma non solo.

                                                    • Luca Righi
                                                        Luca Righi

                                                        Inizia a fotografare dall’adolescenza e si appassiona ai procedimenti tecnici di gestione delle luci e del colore nella fotografia pubblicitaria acquistando sempre più conoscenze del mezzo fotografico. Nel 2012 fonda, assieme a sua moglie, lo Studio Fotografico Kartu che si occupa di fotografia industriale, pubblicitaria ed editoriale. A luglio 2017 entra a far parte della prestigiosa agenzia fotografica Rosebud2 specializzata in ritrattistica di personaggi legati al mondo della cultura. Le sue fotografie sono state pubblicate su quotidiani, riviste e settimanali come La Stampa, IoDonna, Il Corriere della Sera, Repubblica, Panorama, Famiglia Cristiana, Gioia e molti altri. 

                                                      • Flavio Esposito
                                                          Flavio Esposito

                                                          Napoletano classe 87.  Dopo essersi fatto le ossa in hotel di lusso e locali affini approda al GOLD di Dolce e Gabbana dove inizia ad elaborare il suo concetto di matematica del gusto (cucina liquida). Ha alle spalle collaborazioni importanti con diversi celebri chef stellati, come Heinz Beck, a cui si è ispirato. Founder del Boutique12 Group “Cucina & Cocktail” a Milano, il suo concept bar BESPOKE “SPIRIT OF TASTE” unisce due concetti: la neuro gastronomia e le fragranze, percorso sensoriale già approvato da esperti del settore quali Joe Bastianich, Teo Musso e Andrea Illy. Creatore di format e di nuovi prodotti liquidi per la miscelazione e responsabile “ricerca e sviluppo” di Campus  (rinascita di materie prime autoctone italiane e i suoi benefici) presso l’università di Salerno.

                                                        • Riccardo Mè
                                                            Riccardo Mè

                                                            Nel corso della sua carriera ha svolto varie mansioni sino ad occuparsi dell’organizzazione di eventi e gestione di locali e ristoranti. Restaurant Bar Manager e Direttore generale per varie strutture, è inoltre un appassionato conoscitore del panorama enogastronomico italiano.

                                                          • Ursula Chioma
                                                              Ursula Chioma

                                                              F&B Manager, formatrice di bartending e sala bar con esperienza pluriennale nel settore del turismo di lusso. Negli anni ha viaggiato in tutto il mondo e può vantare 15 premi internazionali nel settore bar. Tutor del Training Centre per l’International Bartenders Association. Tra le strutture più importanti con cui ha collaborato ci sono lo Yacht Club Costa Smeralda, Lungarno Alberghi di Firenze, Jumeirah Grand Hotel Via Veneto Roma, Radisson Blu e Grand Hotel Plaza Roma. La dott.ssa Chioma sarà presente nelle edizioni di Roma e Firenze.

                                                            • Massimo Innocenti
                                                                Massimo Innocenti

                                                                Romano di origine, ha coltivato da sempre l’interesse per l’arte culinaria, frequentando corsi di cucina italiana a Roma. La passione per la Thailandia, nata nel lontano 1988, lo ha portato ad approfondire inizialmente da amatore la cucina di questa terra, attraverso stage mirati ad Amsterdam presso il ristorante “Krua Thai Classic” gestito da un caro amico thailandese e successivamente con corsi di perfezionamento in Thailandia presso scuole accreditate. A Roma e nel Lazio è presente in strutture private sia come Chef in eventi di degustazioni di cucina thailandese, sia come docente in corsi tematici per la preparazione delle varie specialità Thai.

                                                              • Fabio Orlando
                                                                  Fabio Orlando

                                                                  Classe 1978. Grazie agli anni di studio e pratica nel campo della pasticceria, inizia a farsi conoscere tra le varie scuole di Torino. Nel Marzo del 2010 gli viene chiesto di partecipare ad un’importante mostra di Sugar Art (ramo artistico della pastic-ceria) presso il rinomato Circolo degli Artisti di Torino. È l’unico partecipante giovane tra grandi nomi di settore. Dal 16 Dicembre 2013 all’aprile 2015, ha condotto “Cake Lovers”, il primo programma radio interamente dedicato al Cake Design e alla pasticceria. Nel 2016 è stato campione italiano di Cake Design FIPGC. Nel 2017 vince il titolo di miglior scultura e dessert al mondo presso il Campionato Mondiale FIPGC tenutosi ad Host Fiera Milano. A Settembre del 2018, ha presenziato come giudice Internazionale per la coppa Asia di Pasticceria dalla fiera Cinese Hotelex di Shanghai in Cina.

                                                                  Sarà docente unico del corso di Cake design a partire dall’edizione di ottobre 2020.

                                                                • Massimo Conti
                                                                    Massimo Conti

                                                                    Esperto gelatiere dal 1982 gestendo in proprio la sua attività. Nel 1984 ha ampliato la sua esperienza alla somministrazione, dal 1996 opera come consulente campo nel  Food & Beverage, per poter valorizzare la sua esperienza e conoscenza nel campo professionale. Si occupa di consulenze in tutto il mondo per l’avvio di attività di produzione e vendita del gelato artigianale e della somministrazione che richiedano know-how per la lavorazione di materie prime e dell’organizzazione della gestione, allo scopo di dare un imprinting made in Italy a chi vuole iniziare un’attività in questo settore. È specializzato soprattutto nella lavorazione e trasformazione di materie prime naturali in gelato o sorbetto e nella valorizzazione e sperimentazione delle stesse di origine autoctona a seconda dei paesi in cui sono reperibili, da cui ottenere gusti inediti per personalizzare i menù proposti, non che di idee innovative nell’offerta di prodotti.

                                                                  • Roy Caceres
                                                                      Roy Caceres

                                                                      Roy Caceres, chef del ristorante romano Metamorfosi (1 stella Michelin), è arrivato in Italia nel 1993, a sedici anni, seguendo sua madre. Coltivava anche la passione per il cibo: «Mio nonno, di origine siriana, mi insegnò fin da piccolo i sapori della cucina mediorientale, facendomi capire che esistevano altre tradizioni gastronomiche e l’importanza di essere aperti alle scoperte». In Italia, grazie alla sua abnegazione e impegno fa carriera nel giro di pochi anni, passando da insegne prestigiose come il Relais & Chateaux Il Pellicano e la Locanda Solarola, dove Caceres diventa lo chef. Fino a sentirsi pronto per spiccare il volo, aprendo nel 2010 il suo locale a Roma, che in poco tempo è diventato un punto di riferimento per la cucina gourmet nella capitale.

                                                                    • Stefania Vinciguerra
                                                                        Stefania Vinciguerra

                                                                        “Giornalista professionista dal ’91, attualmente sono caporedattore del sito DoctorWine nonché della Guida Essenziale ai Vini d’Italia di Daniele Cernilli. Essere giornalista mi piace, amo anche il lavoro di editing e coordinamento dei collaboratori almeno quanto amo girare l’Italia per scoprire nuove piccole realtà produttrici da far conoscere ai nostri lettori. Ho mosso i primi passi nel mondo del vino più di trent’anni fa, affascinata sulla via di Damasco da un corso Ais. Quando poi ho iniziato a lavorare, mi sono sempre divisa tra una carriera più prettamente giornalistica (ottenendo quasi agli esordi, ancora giovanissima, la direzione del mensile Pane & Vino, e da ultimo, quella di Euposìa) e una carriera nelle public relation, anche extra settore (per tutti, la responsabilità Stampa e Comunicazione del Giro d’Italia e di altre manifestazioni ciclistiche targate Gazzetta dello Sport).” Presente nelle edizioni di Roma e Firenze.

                                                                      • Valeria Cesari
                                                                          Valeria Cesari

                                                                          Sommelier AIS dal 2007, nel 2013 Valeria Cesari consegue il titolo di Master Sommelier presso l’Alma Wine Academy. Già consulente di diverse aziende vitivinicole in Italia, entra nella squadra di Doctor Wine tra gli autori de Il vino del giorno. Divenuta esperta di comunicazione del vino finalizzata alla vendita, lascia la penna per seguire più intensamente le cantine sue clienti per cui cura i vini dalla definizione della linea sensoriale in affiancamento alla squadra tecnica, al packaging, sino alla vendita.

                                                                        • Silvia Baratta
                                                                            Silvia Baratta

                                                                            Laureata in Scienze Agrarie  all’Università degli Studi di Padova e con un master Internazionale in Economia, Marketing e Gestione del settore Vitivinicolo in California, Silvia Baratta ha una lunga esperienza come docente di marketing e comunicazione e di enologia per l’Associazione Italiana Sommelier, di marketing territoriale, promozione turistica ed enologica, Public Speaking e comunicazione aziendale strategica, organizzazione degli eventi e Social Media Marketing.

                                                                          Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

                                                                          it_ITItalian