Ospite in numerose trasmissioni televisive, penna pungente e raffinata al tempo stesso, Paolo Vizzari (classe 1990) è figlio d’arte, laureato in lettere con una tesi di grammatica sperimentale su Carlo Emilio Gadda.
Dopo aver coronato il suo percorso di studi con con un master di narrativa e sceneggiatura alla Scuola Holden di storytelling e performing arts di Alessandro Baricco, coltivando così anche la passione per il cinema e il fumetto, continua a lavorare a fianco del padre Enzo per la Guida I Ristoranti d’Italia dell’Espresso, fino a che non vi si dedica a tempo pieno.

La gastronomia diventa così la sua unica vocazione e inizia a curare la rubrica La Tavola del settimanale L’Espresso, collaborando al contempo con Repubblica, Reporter Gourmet, MTV, Radio Deejay, La Cucina Italiana, Traveller, Cook_Inc. e molti altri. Co-autore del libro “Giovani&Audaci. Ritratti (quasi) veri dei cuochi che stanno rivoluzionando la cucina italiana”, non poteva mancare tra gli ospiti della serie Netflix Chef’s table.

Italian Food Academy ha l’onore di annoverare Paolo Vizzari all’interno del proprio corpo docenti, affidandogli i primi due giorni di apertura del Master in Critica Enogastronomica.

Start typing and press Enter to search

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
guida michelin italia 2018 italian food academymiele più costoso al mondo italian food academy