Master in Critica Enogastronomica

Milano, 28 gennaio – 6 febbraio 2019

Milano, 6 – 15 maggio 2019

Full-immersion a Milano + Stage 200 ore

Con docenti d’eccezione

Requisiti: Laurea triennale

Tutte le vie del giornalismo gastronomico

richiedi informazioni

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Percorso formativo
L’esperto di critica enogastronomica – o giornalismo enogastronomico – si occupa di redigere contenuti editoriali e multimediali relativi al settore Food: recensioni di ristoranti, progetti di eventi e manifestazioni a carattere gastronomico, comunicati stampa e molto altro. Si tratta al tempo stesso di una figura con solide basi di marketing e comunicazione. Il Master insegna le tecniche di base della comunicazione, del giornalismo e della pubblicità, con i relativi aspetti specifici che caratterizzano il settore enogastronomico. Il tutto affiancato dallo studio della storia della gastronomica italiana e dall’insegnamento delle tecniche di analisi che permettono di riconoscere la qualità di una struttura.
Opportunità di lavoro
Il critico enogastronomico può trovare impiego come giornalista per testate nazionali, regionali e locali, oppure come blogger e recensore professionista presso portali di servizi turistici e ristorativi. Il controllo qualità nei ristoranti è anche una branca in cui è possibile trovare collocamento.
diventa critico enogastronomico
Compila il form di richiesta informazioni e ti contatteremo entro pochi giorni.
fasi del percorso
‣ Lezioni propedeutiche: testi + piattaforma online

▸ Corso online di 20 ore finalizzato al rilascio del Certificato HACCP di terzo livello

▸ Fase d’aula: 72 ore (Milano)

▸ Rielaborazione e divulgazione CV e video CV

▸ Stage sul territorio nazionale (200 ore)

▸ Max. partecipanti: 25 (edizione gennaio-febbraio), 18 (edizione maggio)

requisiti
‣ Laurea triennale
obiettivi del corso
‣ L’obiettivo del master è fornire agli allievi la padronanza delle proprie doti di scrittura, oltre a un bagaglio di conoscenze e il linguaggio settoriale specifico del settore enogastronomico; il tutto accompagnato da nozioni di marketing, comunicazione e pubblicità
DOCENTI
  • Roberta Schira
    Roberta Schira

    Scrittrice e giornalista, Roberta Schira è autrice di importanti libri, tra cui Menu per quattro stagioni, Il nuovo Bon Ton a tavola, Il libro delle frattaglie, Canone Schira, Mangiato bene? e molti altri. Il suo ultimo lavoro, La gioia del riordino in cucina, è stato tradotto in 5 lingue. È autrice di una rubrica di critica gastronomica sul Corriere della Sera. Collabora anche con la RSI, emittente televisiva della Svizzera Italiana, per la trasmissione Cuochi d’artificio. È autrice di progetti web e televisivi, fondatrice e co-direttore del Blogazine Madame&Monsieur.

  • Berardo Pomes
    Berardo Pomes

    General Manager and Executive Chef, Berardo Pomes è una figura poliedrica nel campo del Food e del Food management sulla scena italiana. Può annoverare numerose esperienze e collaborazioni in Italia e all’estero; dal 2007 ha ricoperto il ruolo di General Manager per Luxury Hotel ed è Executive Chef di F&DE Group srl e StarHotel Du Parc Parma. È inoltre Chairman & Executive Chef per Accor Memorable Hotels. Ha ricevuto premi e riconoscimenti da Gourmet chef e dalla Guida ai ristoranti del Sole 24 Ore.

  • Paolo Vizzari
    Paolo Vizzari

    Laureato in grammatica sperimentale con una tesi su Carlo Emilio Gadda, Paolo Vizzari completa la sua formazione con un master in narrativa e sceneggiatura. Nel frattempo, la sua passione per la gastronomia diviene la sua principale occupazione: comincia giovanissimo a lavorare con il padre per la guida “I Ristoranti d’Italia dell’Espresso” e da allora collabora con La Repubblica, L’Espresso, Mtv, La Cucina Italiana, potendo vantare una costante frequentazione dei più grandi ristoranti d’Europa fin da tenera età.

    Ha collaborato alle precedenti edizioni del master in Critica Enogastronomica IFA.

  • Luca Gerini
    Luca Gerini

    Luca Gerini ha maturato grande esperienza nel settore enogastronomico tra Francia e Regno Unito. Ha diretto il sito web Michelin Days. Laureato in Business Management in Inghilterra presso la Leeds Metropolitan University, nel 2002 si è trasferito in Francia come direttore dell’area del sud Europa di Pixmania.com, che in soli 5 anni è diventata la più grossa startup nel settore e-commerce in Europa. Nel 2011 ha assunto la direzione del gruppo Louvre Hotels (1200 hotels in 47 paesi) e nel 2015 ha guidato la trasformazione digitale di Michelin Ristoranti Francia e Germania, lanciando in Italia, Francia e Spagna nuove attività appartenenti al medesimo brand.

  • FRANCESCA ORLANDO
    FRANCESCA ORLANDO

    Giornalista pubblicista e scrittrice, ha lavorato per molte aziende come responsabile della comunicazione. Ha diretto il mensile modenese “Comunica” e collabora con riviste e magazine del settore food. Amante da sempre della scrittura, ha pubblicato due libri e ha creato due blog, uno sull’intolleranza al lattosio ed uno di “recensioni emozionali” di prodotti, piatti e ristoranti. La sua filosofia di scrittura è: bisogna saper emozionarsi ed emozionare.

  • Chiara Caprettini
    Chiara Caprettini

    Giovane sommelier e scrittrice torinese; due anni fa avvia il foodblog, NORDFOODOVESTEST, dove scrive e soprattutto racconta di piccoli e grandi produttori e ristoratori – italiani e non – che trasferiscono nel proprio lavoro tutta la loro passione, unita al rispetto di antiche tradizioni famigliari. Il blog parla di piccole aziende spagnole produttrici di vino, bistrot francesi, maison nella regione di Champagne, di aziende biologiche e dei pastifici di una volta.

Start typing and press Enter to search

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish