Aumenta il successo del “food to go“. Il cibo confezionato da portare via, pronto da consumare in ogni dove, spopola: insalate, primi piatti, contorni, frutta e dolci, disposti in comode confezioni dal packaging anche accattivante, fanno mostra di sé non solo nei banconi dei supermercati ma anche nei bar, nei locali, diventando anche cool.

Il mercato del “ready-to-eat“, solo nel 2018, secondo l’Osservatorio Immagino Nielsen Gs1 Italy,ha visto un aumento delle vendite del +12,3% rispetto all’anno precedente, arrivando a superare 1,3 miliardi di euro.
Un successo dovuto alla praticità di questo modo di consumare cibo, in un momento storico in cui si va sempre di fretta. Ed è un trend che presenta un target trasversale, convincendo e conquistando non solo single e lavoratori ma anche giovani studenti, turisti ovviamente e famiglie, che sempre più spesso si concedono un pasto veloce, pratico e che è in grado di soddisfare le più svariate esigenze. E ce n’è davvero per tutti i gusti: vegani, vegetariani, intolleranti al lattosio, halal e amanti del sushi, insomma, non ci sono limiti al food to go!

Start typing and press Enter to search

formazione-in-cucina italian food academycome-diventare-bar-chef-italian-food-academy