Un cocktail alla mortadella Igp. Non è uno scherzo ma l’intuizione originale, forse bizzarra, di un bar di Bologna, che negli ultimi mesi si sta facendo notare per le sue ricette originalissime: un cocktail al tortellino e una alla Mortadella.
Il fautore di questa straordinaria idea è il giovane bartender Alex Fantini del “Very Nice Cocktail Bar” situato in via Collegio di Spagna 7/B, a due passi da Piazza Maggiore nel capoluogo emiliano, un esempio di come anche il mondo dei drink si sta evolvendo verso una “versione gourmet”.
Per ottenere il liquore alla mortadella viene utilizzato un macchinario che opera un processo di infusione diretta per osmosi, estraendo aromi e sapori dall’alimento di partenza, in questo caso il noto e gustoso salume, per poi inserirli in una base alcolica e infine armonizzare tutti gli altri ingredienti.

cocktail alla mortadella italian food academy 1

Si chiama Mortadella Sour ed è un cocktail in cui si trovano anche crema di pistacchi e vodka.
Già lo scorso dicembre, il noto bar bolognese aveva lasciato tutti di stucco con il cocktail al tortellino, utilizzato per festeggiare anche l’inaugurazione del Very Nice Cocktail Bar.

Una ricetta particolarissima, originale, l’ideale per fare omaggio alla terra patria di questa tipica pasta dal ripieno gustoso fatto di carne, parmigiano, noce moscata e bianco d’uovo. Detto da chi lo ha assaggiato, è un cocktail graditissimo, non solo dai turisti ma anche dagli stessi abitanti del posto.
Il Mortadella Sour debutta tra qualche giorno alla fabbrica della Mortadella IGP, all’interno di FICO (Fabbrica Italiana Contadina), il parco alimentare voluto da Eataly a Bologna e inaugurato qualche mese fa.

Start typing and press Enter to search

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
ksenia penkina ifacome degustare il vino italian food academy